I nostri contatti: Tel. 06 6532328 Cell. 339 12.70.286

SOSTITUZIONE DELLA CALDAIA – COSA SCEGLIERE E PERCHÈ

>

PERCHÉ SOSTITUIRE LA TUA CALDAIA?

La spesa per il riscaldamento pesa molto sul costo annuale dell’energia, quindi una caldaia efficiente può fare molta differenza.
Negli ultimi anni, la tecnologia per il riscaldamento ha fatto grandi progressi aumentando sia l’efficienza che la performance dei prodotti (consumi, rumore, emissioni, facilità d’uso). In aggiunta, le normative stanno diventando sempre più stringenti.
Per queste ragioni, sostituire una caldaia che ha molti anni (anche se apparentemente in buono stato di funzionamento) può essere molto conveniente: una nuova caldaia ti permette un risparmio in bolletta, un livello di comfort più elevato e una maggiore facilità d’uso.

CALDAIE A CONDENSAZIONE

Le caldaie a condensazione consentono di ottenere notevoli risparmi in bolletta rispetto ad una caldaia tradizionale. Questo perché sfruttano in modo più efficace il calore dei fumi di scarico, che in una caldaia tradizionale viene disperso nell’ambiente. Massimo risparmio senza rinunciare al comfort.

3 RAGIONI PER CUI SCEGLIERE UNA CALDAIA A CONDENSAZIONE

  • Assicura un significativo risparmio di gas (fino al 40%*, in base al tipo di impianto) rispetto a un impianto convenzionale
  • Include un avanzato sistema di controllo della temperatura che fornisce massimo rispetto dell’ambiente e risparmio di energia (Funzione AUTO)
  • Garantisce alta efficienza e, essendo in classe 5, ha ridotte emissioni di ossido d’azoto (NOx) e monossido di carbonio(CO)

COS’È UNA CALDAIA A CONDENSAZIONE?

La caldaia a condensazione rappresenta l’ultima frontiera tecnologica in tema di riscaldamento domestico. La sua tecnologia all’avanguardia ti permette di abbattere i consumi di gas, quindi rendere più leggera la tua bolletta, con un risparmio fino al 20% rispetto a una caldaia tradizionale di vecchia generazione! Ma come funziona una caldaia a condensazione? Come è possibile ottenere un risparmio tanto consistente rispetto ad una caldaia tradizionale?

Semplice: questa tipologia di caldaia sfrutta il calore latente del vapore contenuto nei fumi di scarico, recuperando quindi una parte di energia che anziché andare dispersa nei fumi, e quindi nell’ambiente, viene utilizzata per produrre calore.

PERCHÈ SCEGLIERLA?

  • Risparmio in bolletta fino al 35%
  • Incentivi statali
  • Elevate prestazioni
  • Massimo comfort
  • Rispetto per l’ambiente

A differenza di quanto avviene in una caldaia tradizionale, in cui il vapore contenuto nei fumi di scarico viene disperso nell’ambiente, in una caldaia a condensazione avviene un procedimento fisico che abbassa la temperatura del vapore da 120° a 80° trasformandolo nuovamente in acqua. La diminuzione di 40° dimostra che parte dell’energia prodotta dalla caldaia è stata ceduta all’acqua anzichè essere dispersa nei fumi di scarico.

Questa tecnologia, quindi, sfrutta il processo della condensazione a suo favore riutilizzando l’energia dei fumi di scarico e incrementano il potere calorifico, raggiungendo così il rendimento termico (quantità di calore che la caldaia trasferisce all’acqua) di oltre il 108%.